L’acqua è un bene essenziale e per questo la scelta della nostra amministrazione è stata e rimarrà in futuro quella di affidarla alla gestione pubblica.
Uno dei risultati raggiunti e che intendiamo rafforzare è quello del rafforzamento strutturale dell’AMAP. In questi anni l’azienda è diventata una struttura metropolitana e oggi coinvolge 34 comuni, garantendo servizi alla grande maggioranza dei cittadini della provincia di Palermo.

Nonostante abbia aumentato il personale per partecipare al salvataggio dei dipendenti ex APS, l’azienda è passata da una perdita annua di 9 mln di euro ad un attivo.

Oggi è fra le più grandi aziende pubbliche di gestione del sistema idrico, a dimostrazione che l’acqua è un bene comune che va tutelato e che può essere tutelato in modo efficiente.