I centri aggregativi degli anziani sono divenuti sempre più luoghi vitali dei quartieri, grazie al supporto e alla sinergia con il Comune e con tante associazioni del territorio.

È stato avviato l’abbattimento delle barriere architettoniche, e grazie a progetti specifici, gli anziani sono stati parte attiva in tante attività culturali e sociali.