Oltre 30.000 nuovi alberi messi a dimora in tutti i quartieri della città negli ultimi 5 anni. È questo uno dei risultati del Piano di manutenzione e sviluppo del verde cittadino, realizzato in sinergia fra la Reset e l’area comunale. Un piano che ha previsto anche la cura del verde esistente, attraverso la creazione nell’organico comunale della specifica figura dei potatori e l’acquisto di macchine adatte all’intervento su alberature storiche di maggiore altezza.
Effettuato il censimento degli alberi più pericolosi o che hanno arrecato danni a reti sotterranee o marciapiedi, si sta ora procedendo progressivamente e lì dove non vi siano alternative, all’abbattimento e alla sostituzione con nuovi albero meno invasivi e più adatti al nostro clima.