A metà fra intervento sociale ed intervento ambientale, attivati progetti contro lo spreco alimentare: i prodotti non venduti nei grandi mercati o in scadenza sono distribuiti a famiglie che ne hanno necessità, invece di essere buttati.

Un lavoro di squadra del Comune con i privati e con il volontariato sociale della città, riducendo gli sprechi e alimentando la solidarietà.