Una grave carenza che colpiva tanti quartieri della città nel 2012 era quella delle infrastrutture e impianti di illuminazione pubblica e, per alcune zone periferiche, l’assenza del metano. Grazie alla pianificazione di fondi e finanziamenti, l’AMG ha potuto portare il metano in tante aree e rinnovare o potenziare diversi impianti di illuminazione.

Il metano infatti oggi è arrivato anche a Ciaculli, Croceverde-Giardina, Cardillo, Santa Maria di Gesù, in via Assoro a Borgo Nuovo e in tutta la via Messina Marine fino al confine della città. Nuovi impianti di illuminazione sono stati invece realizzati a Mondello, Valdesi, Partanna, Addaura, Arenella e poi nelle vie Lazio, Libertà, Sciuti e P.pe di Paternò e ancora nella zona di via Oreto, della Stazione e di Villa Giulia.
Tutti gli interventi realizzati sono sempre stati all’insegna dell’innovazione, con l’utilizzo di tecnologie e materiali più moderni e dalle migliori performances energetiche rispetto al passato.