Un imponente programma di interventi strutturali e il miglioramento dei servizi di manutenzione e prevenzione svolti dalle aziende del Comune hanno permesso di ridurre in modo considerevole gli allagamenti gravi e gravissimi che si verificano in città quando piove.

Vi ricordate come si allagavano prima i sottopassi della circonvallazione? Grazie ad interventi strutturali sulle reti fognarie e di scarico delle acque piovane e grazie alla costante manutenzione fatta da AMAP e RAP sulla pulizia di tombini, caditoie e sedi stradali, in molte zone della città i problemi sono stati risolti o molto ridotti.

Sbloccando decine di cantieri fermi da anni e realizzandone di nuovi, l’Amministrazione comunale ha ottenuto anche la riduzione degli scarichi di fognatura a mare, con evidente beneficio per l’ambiente e la salute di tutti noi.

A Partanna, a Cruillas, in via Castellana e a Passo di Rigano, in via Messina Marine, nei sottopassi della circonvallazione, in via dell’Orsa Minore, in via Dante, a Guarnaschelli e in tante altre zone della città sono stati realizzati interventi grandi e piccoli che hanno eliminato o sensibilmente ridotto i problemi. È stato avviato anche il progetto per il potenziamento della depurazione, per eliminare gli scarichi fognari nel mare e renderlo tutto balneabile. Purtroppo in alcuni casi, come a Marinella o Sferacavallo, gli interventi sono stati ridotti per la lentezza di altre istituzioni, ma l’impegno del Comune resta alto perché i lavori riprendano al più presto.