Dopo oltre 6 anni di attesa, l’AMAP su indicazione dell’Amministrazione comunale, è intervenuta al posto della Regione per riparare la condotta idrica di Scillato.

Ogni secondo, 500 litri di acqua di ottima qualità arrivano nella rete idrica cittadina, invece di essere dispersi come avveniva in passato. Anche grazie a questo intervento, nonostante la carenza di piogge, è stato scongiurato il rischio di dovere tornare alla turnazione dell’acqua.

Entro il 2017 partiranno inoltre i lavori delle nuove reti a Villagrazia e Boccadifalco.