Grazie alla collaborazione con “Save the Children” e Treccani, è nato uno spazio di 700 metri quadri per i bambini e le bambine del quartiere.

Potranno usufruire tutti bambini e i ragazzi del quartiere di sostegno scolastico, potranno partecipare ad attività motorie e sportive come laboratori di invito alla lettura, musica, teatro, calcetto, danza, musicoterapia, rap, street art, fotografia, educazione all’uso dei nuovi media.